Orari S. Messe

PARROCCHIA DI MONTECATONE,
ORARIO DELLE SANTE MESSE



APPUNTAMENTI DI QUARESIMA - SAN BIAGIO


. Giovedì  - 20,00 - 21,00 adorazione eucaristica. Alle 21,00 S. Messa.
. Venerdì 14,15 confessioni, 14,45 coroncina, 15,00 via crucis,  15,45 santa messa
. Domenica 9,15 Adorazione e confessioni, 10,30 S. Messa




APPUNTAMENTI PASQUALI - SAN BIAGIO



-  Giovedì 17 marzo, Penitenziale, ore 19,00; Confessioni: ore 19,30 -20,30; Santa messa ore 20,30 

-  Sabato 19 marzo (San Giuseppe), ore 10,30 S. Messa

-  Domenica 20 marzo  (Domenica delle Palme e della Passione del Signore) – ore 10,30 S. Messa in Parrocchia (benedizioni rami di ulivo).

-  Giovedì 24 marzo – ore 9,30 S.Messa crismale in Cattedrale, ore 20,30  Celebrazione della “Cena del Signore” in Parrocchia; ore 21,30 Adorazione Eucaristica.

-  Venerdì 25 marzo ore 15,00 “Via crucis”, inizio della Novena alla Divina Misericordia; ore 19 Confessioni in parrocchia; 20,30  Celebrazione della Passione del Signore in Parrocchia.
 
-  Sabato 26 marzo – ore 19,00 Confessioni. Alle 20,30 VEGLIA di PASQUA in Parrocchia (al termine BENEDIZIONE DELLE UOVA).

-  Domenica 27 marzo – ore 10,30 S. Messa di PASQUA in parrocchia.




IMPEGNI FISSI


. Giovedì  - 20,00 - 21,00 adorazione eucaristica. Alle 21,00 S. Messa.
. Domenica e festivi - 10,30 S. Messa. 
Lunedì 2 novembre (Commemorazione dei defunti) - 10,30; 12,00


5 PRIMI SABATI DEL MESE - RIPARAZIONE ALLE BESTEMMIE CONTRO IL 
"CUORE IMMACOLATO DI MARIA"


. 2 GENNAIO
. 6 FEBBRAIO
. 5 MARZO
. 2 APRILE (siamo a Medjugorie)
. 7 MAGGIO
 
Orario:
- dalle 9,00 alle 9,30: Esposizione del Santissimo e disponibilità per le Confessioni 
- alle 9,30 Santo Rosario (teniamo compagnia a Maria SS. riflettendo su un mistero del S.Rosario)
- alle 10.15: Meditazione
- alle 10,30: Santa Messa

 
Condizioni richieste:
1.  Confessarsi  (se  si  è  in  peccato  mortale  prima  del  Sabato  o  il Sabato  stesso;  altrimenti  entro  8  giorni  dal  primo  Sabato), offrendo  la confessione  in  riparazione  delle  offese  commesse contro il Cuore Immacolato di Maria (dicendolo al sacerdote);
2.  Partecipare  alla  santa  Messa  il  primo  Sabato  e  fare  la comunione  offrendola  in  riparazione  delle  offese  commesse contro  il  Cuore  Immacolato  di  Maria  (anche  questo  bisogna dirlo esplicitamente a Gesù durante il ringraziamento);
3.  Recitare  una  corona  del  Santo  Rosario  (i  misteri  gaudiosi, oppure quelli dolorosi oppure i gloriosi);
4.  Fare  quindici  minuti  di  meditazione,  con  l’intenzione  di consolare  la  Madonna,  meditando  i  quindici  misteri “tradizionali”  del  santo  Rosario  (non  è  detto  che  bisogna meditarli  tutti;  a  volte  quindici  minuti  passano  meditandone bene anche uno solo…).

Il  10  Dicembre  1925,  otto  anni  dopo  le  apparizioni  di  Fatima,  la Santissima Vergine apparve con Gesù Bambino alla veggente  Lucia.  La  Madonna  le  mostrò  un  Cuore circondato di spine e Gesù Bambino le disse: “Abbi compassione del Cuore della tua santissima Madre, che è coperto di spine, che gli uomini ingrati  in ogni momento vi configgono, senza che vi sia nessuno che faccia un  atto  di  riparazione  per  toglierle”.  La  Madonna  aggiunse:  “Guarda, figlia mia, il mio cuore circondato da spine, che gli uomini ingrati in ogni momento mi configgono con bestemmie e ingratitudini. Almeno tu vedi di consolarmi e dì che tutti coloro che  per cinque mesi, il primo Sabato, si confesseranno,  riceveranno  la  santa  comunione,  reciteranno  un Rosario e mi faranno compagnia per quindici minuti, meditando i quindici  misteri  del  Rosario  con  l’intenzione  di  alleviare  la  mia pena,  io  prometto  di  assisterli  nell’ora  della  morte  con  tutte  le grazie necessarie per la salvezza di queste anime".
(Link esterno - spiegazione dei primi 5 sabati del mese)